Alimentazione naturale: crema Budwig

La crema Budwing è un frullato più o meno denso, da consumare al momento. Ottima per colazioni sane, energizzanti,  ed efficace  per favorire l’allattamento!

Contiene tutto ciò che serve a rinnovare l’energia del quotidiano, sopratutto là dove è più richiesta.

Prepararla richiede pochi minuti! Gli ingredienti di base possono orientarsi al dolce, con la frutta, o al salato , utilizzando verdura. I cereali introdotti a rotazione possono essere abbinati a diverse fonti proteiche. Si consigliano frutta e/o ortaggi di stagione.

Alcune idee:

– Budwig con banana, grano saraceno, mandorle, limone, e un frutto di stagione

– Budwig con mele, orzo, noci e cannella

– Budwig con banana, riso, nocciole e pere, o fragole, o albicocche, o pesca

– Budwig con banana, avena, semi di girasole e cachi …

… e in versione salata con carote, finocchi e sedano, semi.

Ingredienti:

  • 120-150 g (1 bicc. e mezzo) di latte di avena/mandorla (non dolce) o yogurt, o acqua
  • 1 cucchiaio di semi di lino
  • 2 cucchiai di semi oleosi crudi non tostati (mandorle, semi di sesamo, semi di girasole, semi di zucca…)
  • 2 cucchiai di farina integrale cruda (riso e grano saraceno, oppure avena e miglio, orzo e avena, ecc, evitando il grano), acquistata in piccole quantità (tipo mezzo kg per volta).
  • 1 frutto di stagione biologico: mela, o arancio, o kiwi, o tre fragole bio, albicocca, o pesca…
  • mezza banana o cachi
  • il succo di mezzo limone e un po’ di buccia, se biologica
  • (una spolverata di cannella e di zanzero secco polverizzato.Se usate le farine integre già macinate, conservatele in frigo.6

Godetevi il piacere del momento e abbinatevi una bevanda calda (soprattutto in inverno): caffè d’orzo, caffè di cereali e cicoria, thè verde, tisane…

Consumare al momento.

IMG_6610-01

Consigli Montessori per accogliere il neonato alla nascita

Leggere questo articolo  ( disponibile al seguente link ) mi rallegra, perché da tanti anni offro, alle mamme che assisto, l’opzione di realizzare il lotus alla nascita dei loro figli.  Fin dalle prime richieste, l’ho vista come una procedura molto semplice, priva di  mansioni aggiuntive.
Il parto completo offre al bambino la possibilità  di sfruttare appieno le qualità della placenta: il nutrimento ematico, ormonale, ma anche animico e spirituale.
Seguire il naturale processo di distacco del cordone, attaccato alla sua placenta, ci immerge anche nel rituale di una separazione concessa in tempi naturali, con gradualità e rispetto.
Oggi nella nostra cultura si stanno perdendo molte di quelle tradizioni e cerimonie, che sanciscono il passaggio da una fase della vita ad un’altra, dove l’individuo deve mettersi in gioco con  le proprie paure, attivando forza di spirito e coraggio,…  “per attraversare la porta stretta del cambiamento, come nel caso della nascita, pubertà, adolescenza, genitorialità, menopausa o andropausa…
La placenta, simbolo di nascita, accompagna genitori e nonni nella dimensione del rispetto:  il Iotus ci mette nelle condizioni di toccare con delicatezza il bambino, spostarlo, rigirarlo con molta cura, gentilezza, presenza fisica, proteggendo la diade mamma/bambino e quel rapporto simbiotico molto importante nei primi mesi.
www-ostetricatorino-it
Anche lasciare che il piccolo raggiunga spontaneamente il capezzolo, ha in sè qualcosa di speciale, offre a noi il valore dell’attesa, il poter osservare la competenza del neonato, e il dargli la possibilità di procedere verso la sua futura autonomia… con rispetto.
Segnalo infine che l’Associazione Bianca Buchal, per una gravidanza consapevole, con la quale ho recentemente realizzato un bellissimo evento,  ha in programma a Torino un incontro sul tema del Lotus il 1 dicembre.
La locandina dell’evento è scaricabile locandina1-01-12-2016.

Pappe e nanne

Prosegue il percorso sui ritmi e lo svezzamento del bambino. Al giovedì h 17 – 18.30
Ecco le prossime date:

  • 12 febbraio: Latte e dintorni. Alimentazione nel 2° anno
  • 19 febbraio: Dalla parte delle mamme. Quali passaggi, quali aiuti.
  • 26 febbraio: Lo svezzamento emozionale mamma/bambino Dal maternage verso nuove esperienze di crescita

Presso The milk bar v. Bodoni 7/G Torinoiscrizione obbligatoria con un sms al n. 328.3072876 (segnalare il nome e l’incontro)

Schermata 2014-10-29 a 23.48.08

 

SOS mamma

consulenza e ascolto
Un luogo per raccontarsi, essere ascoltata, capire insieme cosa può aiutarti… gravidanza e nascita,  modi e luoghi per partorire, paura del dolore, sostegno allattamento, svezzamento, sessualità, prevenzione tumori, salute del perineo, menopausa, e altro ancora Spazio di ascolto e consulenza ostetrica
presso The Milkbar Torino,
via Bodoni 7/G

Aperto al martedì  dalle 15  alle 16.30 su prenotazione 3283072876 lun – ven h 9-12

 

 

 

4 chiacchiere con l’ostetrica

Vivere la gravidanza con un’attenzione a te e al tuo bambino. Percorso di incontri teorico-esperienziali a cadenza settimanale:
• 5 novembre: Piccoli e grandi sintomi della gravidanza: cosa indicano e come risolverli
• 12 novembre: Alimentazione come prevenzione
• 19 novembre: La salute della pelvi: struttura e funzionamento
• 26 novembre:Il perineo…sentirlo e attivarlo
tutti i mercoledì dalle 13 alle 14 presso The Milk Bar – via Bodoni 7/G Torino
costo: € 10/incontro
obbligatoria la prenotazione: 3283072876
4 chiacchiere con l'ostetrica